Architettura&Design

Torino design of the city, verso una città accessibile

Nel 2018 Torino è stata nominata world Design Capital e, nel 2014, l’unica città italiana ad essere insignita del titolo Città Creativa UNESCO per il Design, rete di 26 città di tutto il mondo, tra cui Berlino, Saint-Étienne, Helsinki, Montreal, Shanghai, Singapore.

“Torino design of the city, verso una città accessibile”, questo è il titolo della edizione 2018 che si svolgerà a Torino dal 12 al 21 ottobre. Il capoluogo piemontese è da sempre una città sensibile al tema dell’accessibilità culturale come testimoniano numerose iniziative realizzate nel corso degli anni da musei, teatri, associazioni, enti e istituzioni.

Considerata la molteplicità delle esperienze maturate su questo tema, la Città di Torino ha quindi deciso di partecipare alle iniziative legate alle celebrazioni per l’ Anno Europeo del patrimonio culturale promuovendo per il mese di ottobre 2018 attività che favoriscano la partecipazione e l’accessibilità culturale. Quindi coinvolgendo istituzioni culturali pubbliche e private, musei, teatri, biblioteche e, veicolando sotto un unico cappello istituzionale esperienze, seminari, mostre, spettacoli e iniziative organizzate da diversi soggetti cittadini.

La scorsa edizione è stato un gran successo, durante il quale si sono confrontati docenti, designer, architetti e progettisti di tutto il mondo. Ci sono stati 113 eventi, 53 location diffuse nella città, 60 relatori da 40 Paesi del mondo, 170 delegati di World Design Organization , oltre 14.000 partecipanti. Dunque è stato un impulso per continuare a lavorare per ridisegnare Torino partendo dai bisogni delle persone, progettando servizi che siano il frutto di processi condivisi, ideati insieme ai cittadini e alle comunità del territorio e valorizzando le diversità come elementi d’innovazione.

Sul sito di torino design of the city, non c’è ancora il programma ufficiale dell’evento, ma dovrebbe uscire tra poche settimane.

Seguitemi su Instagram e Facebook per rimanere aggiornati

Credits: Torino Design of the city

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *