fotografia

5 trucchi per fare delle belle foto col cellulare

1 Pulizia

Può sembrare un discorso banale, ma la pulizia della lente della fotocamera ha la sua importanza. Il cellulare è un oggetto che ci portiamo sempre appresso, che maneggiamo in continuazione e che perciò si sporca facilmente. La lente sporca può rovinare anche la più bella scena!

2 La luce dell’ambiente

“Più luce c’è, meglio è”

Se è possibile scattare all’aperto altrimenti più vicino alla finestra.
Quando si è costretti a fotografare in interni accendere le luci può aiutare tanto. I pannelli riflettenti sono il mezzo migliore per schiarire le ombre. Ne esistono diversi tipi, ma è anche possibile auto-costruirseli (un pezzo di polistirolo oppure un cartoncino lo specchio) Impariamo ad usarli per avere i migliori risultati. Si può utilizzare il flash, personalmente non adoro usarlo ma il flash torna utile anche in esterni, ad esempio per illuminare un volto in controluce.

3 l’inquadratura e distanza dal soggetto

l’inquadratura non può essere casuale e quello che vogliamo mostrare nella foto non deve per forza stare nel centro. Non serve nell’inquadratura tanto “ambiente”, penalizzando il soggetto, basta mettere nell’inquadratura il soggetto desiderato. La distanza è importante, avvicinarsi al soggetto e abituarsi a controllare sul display le proporzioni nell’inquadratura. Non troppo vicino però, per evitare la distorsione degli obiettivi grandangolari. Attenzione anche all’inclinazione del cellulare rispetto al soggetto che provoca orrende deformazioni. E poi sbarazzarsi di oggetti inutile come tazze sporche, carte, spazzatura e tutti elementi casuali.

 

4 messa a fuoco

Le immagini sfocate sono solo da scartare. Il movimento e la mancanza di messa a fuoco (che poi può dipendere anche dalla scarsità di luce) sono due motivi principali per cui si scattano foto sfocate. E’ importante che il fotografo ed il soggetto fotografato rimangano fermi.

Inoltre anche la fotocamera su un iPhone e su molti altri smartphone Android è in grado di fermare la messa a fuoco tenendo premuto il dito sullo schermo o sul pulsante di scatto per qualche secondo e rilasciarlo per scattare. In altri cellulari Android la messa a fuoco è automatica ma richiede che l’inquadratura rimanga ferma almeno per qualche secondo (fino a che compare un quadrato verde al centro).

 

5 fotoritocco

Tanti cellulari consentono di ritoccare le foto direttamente. Io preferisco usare le App. Io ne ho un paio preferite snapseed e photofy, per ritoccare l’inquadratura, correggere il contrasto, nitidezza, i colori e aggiungere i sottotitoli.

visita la mia pagina instagram per ispirazioni 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *